Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

podio m min

podio f2

corsa

bici2

bufale con cane

canottieri

portale

amici

bufale

Si è svolta oggi, domenica 01 marzo, come da tradizione presso la Masseria Eliseo - Capaccio, la seconda tappa del Circuito Regionale Age-Group. Il Buffalo Duathlon, gara ormai storica, giunta alla sua sesta edizione, riesce ad attirare sempre un gran numero di partecipanti anche da fuori regione. Ben oltre i 100 concorrenti quest'anno che si sono sfidati in uno scenario suggestivo e sotto l'osservazione attenta delle bufale di Capaccio. La competizione prevedeva 3 km di corsa, 16 km di MTB e 1,5 km di corsa. Primo assoluto al traguardo è stato Salvatore Attianese della Canottieri Napoli, seguito da Alessio Selleri della K3 Cremona, al terzo posto Carmine Amendola dell'Aurora Triathlon. In campo femminile ha vinto la gara Adele Riccitelli dell'Aurora Triathlon, seconda si è classificata Daniela Calvino della Ermes Campania e terza Paola Roma della Just Triathlon. Ottima l'organizzazione dell'Aurora Triathlon che, anno dopo anno, si arricchisce sempre di particolari, grazie all'impegno di Luca Lanzara e del suo impeccabile staff. Momento aggregante e di grosso attenzione è, come ogni anno, lo splendido pasta party all'insegna della mozzarella di bufala, quest'anno arricchito anche dalle sfogliatelle ricce e frolle, nonchè dolcetti vari. Durante il banchetto, il padrone di casa, Luca Lanzara, preso dall'entusiasmo, urlava agli atleti: "la gara è bronze, ma il pasta party è MONDIALE!!!". Questo è lo spirito giusto, divertimento, sport e amicizia.